Quando il gelato diventa ricorrenza

I gusti del gelato di Sapore di Sale hanno trovato una nuova casa: anche alle colombe pasquali artigianali è stata conferita la “cittadinanza siciliana onoraria”, così come era avvenuto a dicembre con i panettoni. L’intento di Maurizio Cucinotta, titolare della gelateria sita nel suggestivo Borgo di San Gregorio a Capo d'Orlando, di coniugare novità e tradizione impreziosendo il brand Sapore di Sale di parole come famiglia, affetti e festività, è andato in porto. Il risultato è stato quello di conferire un tocco di sicilianità a prodotti quali panettoni e colombe, molto lontani dalla nostra tradizione.

La Sicilia in generale, ed il territorio dei Nebrodi nello specifico, ci donano delle materie prime di qualità ineguagliabile: è bastato sfruttare e valorizzare tali risorse per consentire a quei sapori e quei profumi che rendono così irresistibili i gelati, di esaltare anche i lievitati e permettere di goderceli anche in occasione delle ricorrenze più importanti.

È un’autentica evoluzione del gelato: da sporadico peccato di gola che ci concedevamo per alleviare le calde giornate estive a dolce tradizionale delle feste. Tra i gusti della gelateria che ci hanno accompagnato prima a Natale, e ora a Pasqua, c’è quello di punta del brand dal quale la gelateria stessa prende il nome.

"Sapore di sale" esalta l’incontro tra il sale marino di Trapani, il cioccolato bianco e l’aroma dei limoni nebroidei. Il "Postino", invece, declina armonicamente i gusti dell’isola di Salina, coniugando l’agrodolce dei capperi caramellati con la freschezza dei mandarini di Ciaculli, dolcemente avvolti dalla vaniglia del Madagascar e da una gustosa confettura di albicocche. "Fuoco dell'Etna", ancora, celebra il protagonismo indiscusso del pistacchio di Bronte, ovvero sua maestà l’oro verde, prodotto invidiato da tutto il resto del mondo ed impossibile da emulare, che vi trova la sua più perfetta espressione.

Il gelato diventa ricorrenza: non sarà più necessario attendere il sopraggiungere dell’estate per riportare alla memoria i profumi di una tradizione che è la nostra storia. E' finalmente possibile ritrovarsi intorno ad una tavola, in compagnia dei propri cari, circondati da prodotti genuini, fatti con materie prime selezionate e di eccelsa qualità… e deliziarci per un breve ma intenso momento con i sapori della memoria: una memoria che è la nostra stessa biografia, da ridestare e anche da condividere.